La giusta  pressione degli pneumatici è importante sia in estate sia in inverno.

 

Controllare la pressione degli pneumatici è fondamentale poiché la temperatura può variare la pressione negli pneumatici.

L’unità di misura della pressione delle gomme è il bar; il valore corretto per gli pneumatici in estate sta attorno ai 2.0 e i 3.0 bar; per quelle invernali è meglio aumentare il valore normale di 0.2 bar, visto che il freddo provoca una leggera diminuzione della pressione.

Per misurare la pressione delle gomme auto si usa il manometro, che va premuto contro la valvola. Esistono dei manometri digitali che permettono di leggere la pressione premendo un pulsante.

Cosa accade alla pressione degli pneumatici in estate?

La pressione delle gomme in inverno è sempre diversa dalla pressione gomme in estate.

In inverno, la pressione delle gomme diminuisce, mentre in estate la pressione gomme aumenta rispetto alla pressione di gonfiaggio precedente.

La causa é l’aumento di volume dell’aria riscaldata. L’aumento della temperatura esterna aumenterà la pressione della gomme rispetto a quella scritta sul manuale dell’auto.

In inverno si avrà l’effetto opposto, quindi il freddo abbasserà la pressione degli pneumatici.

Con una pressione maggiore si verifica l’usura irregolare del pneumatico, ci sarà un’aderenza ridotta  e un feeling di guida non piacevole.

I Costruttori d’auto consigliano diverse pressioni per gli pneumatici:

  •  la pressione gomme standard, consigliata per massimizzare il comfort di guida
  • la pressione degli pneumatici a pieno carico, in caso di trasporto bagagli e passeggeri
  • la pressione gomme massima consigliata per ridurre il consumo di carburante.

Come controllare la pressione

Se la pressione delle gomme   è eccessiva, bisogna evitare di sgonfiare le gomme calde, per correggere la pressione. E’ consigliabile farlo quando le gomme sono fredde.

Per controllare la pressione gomme nel modo corretto con il caldo, ci sono alcune regole da rispettare:

  • Gli pneumatici devono essere freddi prima di misurare la pressione. E’ consigliato aspettare 2 ore dall’utilizzo dell’auto e tenerla all’ombra.
  • In casi di emergenza, puoi regolare la pressione a caldo aggiungendo 0,3 bar al valore di pressione a freddo.
  • Gonfiare le gomme con azoto non solleva dai controlli frequenti, perché l’azoto nelle gomme limita il problema dello sgonfiaggio ma non lo risolve del tutto.

È molto importante che gli pneumatici della nostra auto siano sempre gonfiati ad una giusta pressione.

E’ consigliato controllare la pressione delle gomme ogni quattro settimane e fare la verifica anche ogni volta che si devono affrontare lunghi viaggi.

Controllare la pressione degli pneumatici è importante per non rischiare di incorrere in pericolose conseguenze su strada.

La pressione bassa può provocare danni come:

  • esplosione degli pneumatici
  • difficili movimenti dello sterzo
  • allungamento dello spazio di frenata sul bagnato
  • poca resistenza all’aquaplaning
  • usura del cerchione.

La pressione troppo alta può diventare pericolosa causando:

 

 

Call Now ButtonCHIAMA ORA