fbpx
Seleziona una pagina

Ci attendono novità in campo di controllo automobilistico. Si tratta delle nuove disposizioni circa il certificato di Revisione auto moto. Tali novità sono scattate in ottemperanza alla direttiva dell’Unione Europea, che prevede nuove regole per la tutela dei consumatori contro i casi di frode nella compravendita di veicoli usati.
L’Italia, in base a questa direttiva UE, deve adeguare la normativa sulle revisioni.
Cosa cambierà?
Con il nuovo certificato di Revisione, a partire dal 31 Marzo 2019, tutti i dati della revisione, compresi i km auto, confluiranno in un Documento Unico visualizzabile sul Portale dell’automobilista da chiunque in tempo reale. I centro di Revisione dovranno rilasciare ai proprietari del veicolo il nuovo certificato, una volta terminata la procedura di revisione e controllo.
L’obiettivo è quello di limitare le frodi nazionali ed europee, sul chilometraggio delle auto e dei veicoli in generale. Al fine di evitare le truffe sui chilometri falsi, quindi, abbassarli per far alzare il prezzo dell’auto, diventa obbligatorio annotare il chilometraggio del veicolo nel certificato di revisione. Tali dati si uniranno al Documento Unico del veicolo che a sua volta sarà caricato online.
I controlli a cui verrà sottoposta la nostra vettura, in fase di revisione, rimarranno invariati ( impianto freni, sterzo, cristalli, impianto elettrico ecc.).
Non cambieranno le scadenze. Come sappiamo la revisione ha una scadenza biennale, tranne nel caso di un autoveicolo nuovo per il quale la prima revisione andrà eseguita quattro anni dopo l’immatricolazione.
Ricordiamo che circolare senza la revisione non conviene davvero, comporta infatti una multa salata che può variare dai 155 euro fino ai 625 euro. Se l’infrazione viene rilevata su autostrada si può incorrere anche in un fermo amministrativo, che verrà revocato solo prenotando l’indispensabile controllo. Per quanto riguarda invece la circolazione di un veicolo già sospeso a causa di mancata revisione, la sanzione si colloca tra 1.842 e 7.369 euro, in aggiunta al fermo amministrativo di 90 giorni.

Passa a trovarci per avere maggiori info.  Siamo partnership di centri di Revisioni autorizzati.

 

CHIAMA ORA